Contatti

Puoi contattarci telefonicamente:

+39 06 86765488

O via email:

info@dataforce.it

Noleggio a breve termine: come è andato il 2019?

Roma, 12.12.19

Nel 2019 il noleggio a breve termine ha avuto un andamento positivo in termini di immatricolazioni: aldilà della stagionalità, da segnalare i primi tre mesi in calo e un novembre in grande crescita. Rispetto al 2018, primavera e estate si sono rivelate più brillanti.

Nel 2019 il noleggio a breve termine si è confermato un settore in salute: lo dicono le ultime statistiche di Dataforce, che segnalano, da gennaio a novembreun saldo positivo del 2,34%. Qualunque sia il risultato di dicembre si possono trarre già alcuni bilanci. Il primo? In termini di immatricolazioni, i mesi primaverili e estivi, da aprile a luglio, sono stati molto più brillanti rispetto al 2018.

E l’ultimo mese, che comunque è stato di modesto valore in termini di inflottamento, ha visto una crescita a doppia cifra+19,63% (fonte: Dataforce). Alcuni operatori, infatti, hanno anticipato gli acquisti, non aspettando la fine dell’anno. Ecco, in generale, come è andato il settore del Rac.

 

NOLEGGIO A BREVE TERMINE: L’ANDAMENTO DEL 2019

Il 2019, come testimoniano i numeri di Dataforce, non era cominciato nel migliore dei modi per le immatricolazioni del noleggio auto a breve termineflessione a doppia cifra sia a gennaio sia a febbraio (rispettivamente 15% e 17%), altro calo a marzo. Cali dovuti anche e soprattutto al clima di incertezza creato dalla Manovra 2019, con i provvedimenti dell’ecotassa e dell’ecobonus.

Il cambio di marcia è arrivato tra aprile e luglio, con crescite rispettivamente del +33% (aprile), +24% (maggio), +23% (giugno) e +4% (luglio). Il preludio a una stagione estiva molto positiva dal lato Leisure e di un buon andamento del canale Business. Successivamente, c’è stato un fisiologico leggero calo: -0,25% ad agosto, 4,59% a settembre, -11,04% a ottobre. Novembre, infine, ha chiuso con un importante sviluppo del +19,63%: si intravedono, infatti, le vacanze Natalizie e, soprattutto, alcuni operatori hanno anticipato gli acquisti del 2020.

 

I TREND DEL NOLEGGIO A BREVE TERMINE

Il noleggio a breve termine mostra trend ben precisi, come abbiamo visto anche nei mesi scorsi: i volumi del Rac salgono, ma i margini tendono a restringersi a causa della forte pressione sui prezzigli operatori stanno cercando di proporre un’offerta sempre più premium e distintiva e la digitalizzazione dei servizi è ormai una realtà.

Inoltre, il Rac si sta diffondendo sempre più anche nelle città (downtown), e non solo negli aeroporti. Infine, molti operatori guardano con attenzione al noleggio a medio termine, per allargare l’offerta nei confronti di privati e aziende.

In caso di pubblicazione, indicare sempre: “Elaborazione Dataforce su fonte Ministero Infrastrutture e Trasporti e ACI”.

DATAFORCE - Focus on Fleets
Dataforce è la società leader europea di analisi del mercato automotive, attiva a livello internazionale in 41 Paesi, che ha come obiettivo quello di fornire all’industria automobilistica informazioni ad alto contenuto qualitativo con la più profonda segmentazione dei canali di vendita, utilizzando sofisticate piattaforme di business intelligence e i migliori sistemi di reportistica. Forniamo inoltre il database di contatto più aggiornato e completo delle società italiane in possesso di autoveicoli aziendali e sviluppiamo ricerche di mercato e progetti di consulenza. Dataforce Italia ha sede a Roma mentre il nostro Headquarter è a Francoforte sul Meno, in Germania.

Contatti: Salvatore Saladino
Tel.: +39 06 86765488
Fax: +39 06 87815022
E-Mail: salvatore.saladino@dataforce.it
www.dataforce.it

Lascia un commento

× My Message