Contatti

Puoi contattarci telefonicamente:

+39 06 86765488

O via email:

info@dataforce.it

Mercato auto ottobre, continua la crescita: vendite a +6,7%

Roma, 05.11.19

Chiude in attivo il mercato dell’auto nel mese di ottobre: con 156.851 immatricolazioni di autovetture nuove contro le 147.039 dello stesso mese del 2018, le consegne hanno fatto registrare un +6,7%. Continua quindi il trend positivo dopo la crescita dello scorso settembre e – di conseguenza – migliora anche il progressivo del 2019 visto che ora mel periodo gennaio-ottobre, i volumi di immatricolato sono stati pari a 1.624.922, ossia il -0,8%.

In questo contesto il gruppo Fca ha immatricolato 33.663 auto a ottobre, l’1,93% in meno rispetto allo stesso mese del 2018. La quota scende dal 23,35 al 21,46%. Nei dieci mesi ha venduto 386.946 vetture, con una flessione del 2,57% e quota che passa dal 26,39% al 23,8%.

Tra le tipologie di alimentazione crescono nel mese benzina (+17%), ibrido (+42,6%), elettrico (+61%), gpl (+1,9%) e metano (+283,9%), mentre cede terreno il diesel (-13,3%). Nel consuntivo da inizio anno la quota di mercato dei veicoli a benzina segna il 43,9%, quella degli ibridi il 5,8% e degli elettrici lo 0,5%. Il diesel registra un calo dall’inizio 2019 del -23,1% con una quota di rappresentatività sul mercato in calo di 11,5 punti percentuali e giunta al 40,6%.

Nell’analisi per marche, secondo lo studio di Dataforce, Fiat si mantiene al comando, ma in calo. Il costruttore nazionale ha immatricolato a ottobre 21.605 vetture (-5,4%), cioè 1.234 in meno dello stesso mese del 2018. La sua quota di mercato nel 2019 è del 15,19% (circa 2,2 punti in meno del 2018, e a settembre del 13,78%). Al secondo posto dietro Fiat c’è Volkswagen, che a ottobre ha fatto segnare un altro clamoroso exploit dopo il +44,49% di settembre: +36,9%. Il brand di Wolfsburg ha immatricolato 16.881 vetture contro le 12.331 dell’ottobre precedente. Il terzo posto nella graduatoria mensile è andato a Ford (+1,6%), che ha preceduto Peugeot (+8,34%) e Toyota (+5,32%). In sesta posizione Renault (+10,86%). Settima Citroen (+9,39%), seguita da Audi (che ritorna nella Top Ten), Opel (-31,08%) e Jeep.

Nella classifica del cumulato annuale, invece, Ford mantiene il gradino più basso del podio (alle spalle di Fiat e Volkswagen), seguita da Renault. Nelle posizioni di rincalzo della graduatoria 2019 Peugeot, Opel, Toyota, Citroen, Dacia e Jeep. Il segno più è appannaggio di Volkswagen, Peugeot, Opel, Toyota, Citroen e Dacia (+43,46%).

In caso di pubblicazione, indicare sempre: “Elaborazione Dataforce su fonte Ministero Infrastrutture e Trasporti e ACI”.

DATAFORCE - Focus on Fleets
Dataforce è la società leader europea di analisi del mercato automotive, attiva a livello internazionale in 41 Paesi, che ha come obiettivo quello di fornire all’industria automobilistica informazioni ad alto contenuto qualitativo con la più profonda segmentazione dei canali di vendita, utilizzando sofisticate piattaforme di business intelligence e i migliori sistemi di reportistica. Forniamo inoltre il database di contatto più aggiornato e completo delle società italiane in possesso di autoveicoli aziendali e sviluppiamo ricerche di mercato e progetti di consulenza. Dataforce Italia ha sede a Roma mentre il nostro Headquarter è a Francoforte sul Meno, in Germania.

Contatti: Salvatore Saladino
Tel.: +39 06 86765488
Fax: +39 06 87815022
E-Mail: salvatore.saladino@dataforce.it
www.dataforce.it

Lascia un commento

× My Message