Contatti

Puoi contattarci telefonicamente:

+39 06 86765488

O via email:

info@dataforce.it

Mercato dei veicoli commerciali: il motore si è riacceso

Roma, 24.11.20

Dopo un primo semestre segnato dal lockdown (-34%), ma “salvato” da alcuni settori, come la GDO e l’e-commerce, che hanno proseguito le loro attività, il mercato dei veicoli commerciali ha fatto segnare una ripresa da luglio in poi. Ecco i numeri e le previsioni di Dataforce.

Il Covid, ovviamente, ha pesato, ma il mercato dei veicoli commerciali ha riacceso i motori: dopo un primo semestre al palo (-34% rispetto allo stesso periodo del 2019), la ripresa da luglio a ottobre è stata considerevole. Tant’è che le ultime previsioni di Dataforce parlano di una chiusura dell’anno a 145.000 LCV, con una flessione rispetto al 2019 ridotta al -19,1%.

Molto ovviamente dipenderà dall’evoluzione della situazione sanitaria e dalle disposizioni governative delle prossime settimane, ma un fatto è certo: il mercato degli LCV è ripartito. Sfruttando l’onda positiva dei settori merceologici, come la GDO e l’e-commerce, che non solo non si sono mai fermati, ma hanno ottenuto uno sviluppo importante. Ecco le ultime statistiche di Dataforce.

MERCATO DEI VEICOLI COMMERCIALI: IL RISULTATO DEGLI ULTIMI DUE MESI

ottobre 2020 sono stati immatricolati 17.233 LCV, 742 in più rispetto a un anno fa (+4,5%). Le immatricolazioni dei privati (ditte, artigiani e professionisti) e delle aziende rappresentano quest’anno il 63% delle vendite totali, mentre il noleggio a lungo termine ha raggiunto un market share del 26%. Il noleggio a breve termine, invece, occupa una quota residuale del 6,6%, così come le auto-immatricolazioni (4,4%). Anche nell’ambito degli LCV, come per le auto, la quota delle auto-immatricolazioni si è quasi dimezzata nel 2020.

settembre 2020, invece, il mercato dei veicoli commerciali aveva fatto registrare un incremento ancora maggiore, di gran lunga superiore a quello delle auto: erano infatti stati immatricolati 14.968 LCV fino a 3,5 tonnellate (1.680 in più rispetto a settembre 2019). Un risultato arrivato dopo un mese stabile ad agosto e un +12,64% a luglio. Un quadro, dunque, certamente incoraggiante.

 

NOLEGGIO A LUNGO TERMINE IN CRESCITA

All’interno della ripresa del comparto dei veicoli commerciali, spiccano le performance del noleggio: a ottobre il noleggio a lungo termine degli LCV è cresciuto del +47,49%, mentre il noleggio a breve termine ha fatto segnare un positivo +5,43%. Attualmente oltre un veicolo commerciale su quattro è acquisito con la formula del noleggio: un risultato molto importante.

 

PREVISIONI

Secondo le stime di Dataforce, tutti i canali all’interno dei veicoli commerciali chiuderanno l’anno con un passivo rilevante. Il più gravoso sarà quello delle auto-immatricolazioni (oltre -40% rispetto al 2019).

In conclusione, comunque, nonostante il Covid, il mercato dei veicoli commerciali rimane un comparto importante e dinamico, con il noleggio a lungo termine sempre più protagonista.

 

In caso di pubblicazione, indicare sempre: “Elaborazione Dataforce su fonte Ministero Infrastrutture e Trasporti e ACI”.

DATAFORCE - Focus on Fleets
Dataforce è la società leader europea di analisi del mercato automotive, attiva a livello internazionale in 41 Paesi, che ha come obiettivo quello di fornire all’industria automobilistica informazioni ad alto contenuto qualitativo con la più profonda segmentazione dei canali di vendita, utilizzando sofisticate piattaforme di business intelligence e i migliori sistemi di reportistica. Forniamo inoltre il database di contatto più aggiornato e completo delle società italiane in possesso di autoveicoli aziendali e sviluppiamo ricerche di mercato e progetti di consulenza. Dataforce Italia ha sede a Roma mentre il nostro Headquarter è a Francoforte sul Meno, in Germania.

Contatti: Salvatore Saladino
Tel.: +39 06 86765488
Fax: +39 06 87815022
E-Mail: salvatore.saladino@dataforce.it
www.dataforce.it

Lascia un commento

× My Message