Contatti

Puoi contattarci telefonicamente:

+39 06 86765488

O via email:

info@dataforce.it

UNA SCOSSA PER L’EUROPA

Roma, 05.11.18

Parliamo di numeri: nei primi mesi del 2018 le immatricolazioni in ambito“True Fleet” (noleggio a lungo termine + società) delle auto elettriche crescono del 124,68%. Un dato più che positivo, che riflette la tendenza del mercato a contenere le emissioni.

 

le auto elettriche per ora sono una nicchia all’interno del mercato italiano (le percentuali hanno ancora lo 0 davanti), ma le flotte aziendali si confermano il volàno per la loro diffusione, specie in ottica futura.  Nell’ultimo anno i volumi sono più che raddoppiati: le flotte (noleggio a lungo termine + società) registrano una crescita di immatricolazioni elettriche del 124,68% nei primi otto mesi del 2018, rispetto allo stesso periodo nel 2017 (fonte: Dataforce). Si tratta di 2.795 vetture, con una crescita di 1.551 unità rispetto al 2017. I numeri totali cominciano a farsi interessanti: se consideriamo nel computo auto elettriche, Full Hybrid e Mild Hybrid, parliamo di 18.241 veicoli in 8 mesi.

 

Auto elettriche in crescita

 

I risultati delle flotte riflettono una tendenza in atto a livello globale: sul mercato italiano, secondo gli ultimi dati di settembre 2018 divulgati dal Ministero dei Trasporti, in un quadro dove le vendite globali sono calate del -25,4%, le uniche immatricolazioni a crescere sono quelle delle auto elettriche (pur con numeri sempre marginali). Le autovetture ad alimentazione alternativa nel loro complesso rappresentano il 13,4% del mercato di settembre e calano del 12% nel mese, mantenendo invece un segno positivo nel cumulato dei primi 9 mesi (+14%). Risultano in diminuzione sia il mercato delle autovetture a GPL – che registra nel mese una variazione negativa del 24% e nel cumulato del 3% – sia quello delle autovetture a metano, che segna a settembre 2018 un -63% rispetto a settembre 2017, riducendo così la crescita
tendenziale nei primi nove mesi del 2018 (+40%).
Le elettriche sono quelle che registrano il miglior andamento tendenziale, sia nel mese (+167%), sia nel cumulato (+150%), ma rappresentano ancora una quota molto piccola del mercato, lo 0,4% (circa 500 immatricolazioni) a settembre.
L’ottima performance di auto elettriche ed ibride porta le autovetture con queste alimentazioni a rappresentare, insieme,
la quota record del 6,6% del mercato di settembre. Un fatto storico.
Da gennaio ad agosto compreso, come detto, i dati in ambito “True Fleet” raccolti da Dataforce parlano di 2.795 immatricolazioni nell’elettrico, con una crescita del 124,68% sullo stesso periodo del 2017. Nel solo mese di agosto abbiamo avuto 129 immatricolazioni di auto elettriche nelle flotte, con una crescita del 30% rispetto ad agosto 2017.

 

Il gap con l’Europa

 

L’elettrico, in Italia, rimane un mercato fortemente marginale, anche a causa delle ottime performance delle auto a GPL e a metano. Mentre negli altri Paesi europei chi cerca un’auto green si orienta su elettrico e ibrido, da noi funziona di più il gas naturale. Come sappiamo ci sono Paesi come la Norvegia, la Germania e, spostandoci fuori dall’Europa, la Cina e gli Stati Uniti, nei quali le auto elettriche hanno già conquistato quote di mercato degne di nota.
Da noi, invece, non è così.

In caso di pubblicazione, indicare sempre: “Elaborazione Dataforce su fonte Ministero Infrastrutture e Trasporti e ACI”.

DATAFORCE - Focus on Fleets
Dataforce è la società leader europea di analisi del mercato automotive, attiva a livello internazionale in 41 Paesi, che ha come obiettivo quello di fornire all’industria automobilistica informazioni ad alto contenuto qualitativo con la più profonda segmentazione dei canali di vendita, utilizzando sofisticate piattaforme di business intelligence e i migliori sistemi di reportistica. Forniamo inoltre il database di contatto più aggiornato e completo delle società italiane in possesso di autoveicoli aziendali e sviluppiamo ricerche di mercato e progetti di consulenza. Dataforce Italia ha sede a Roma mentre il nostro Headquarter è a Francoforte sul Meno, in Germania.

Contatti: Salvatore Saladino
Tel.: +39 06 86765488
Fax: +39 06 87815022
E-Mail: salvatore.saladino@dataforce.it
www.dataforce.it

Lascia un commento